Corsi e orari

HATHA BASE

Per imparare o ripassare le basi della pratica e portare consapevolezza a ciascun asana.

Per iniziare o per tornare ai fondamenti della nostra pratica. Questa lezione è rivolta ai principianti e a chi già ha una pratica regolare e desidera ridurre il ritmo o ripassare le basi. Imparerai gli allineamenti, la respirazione e la corretta postura, riducendo le tensioni e incrementando la flessibilità per una consapevolezza capace di accompagnarti sia durante la pratica che nella tua quotidianità. Conoscere gli aspetti di ciascun asana per comprenderne il corretto movimento del corpo, il limite o le diverse possibilità. Hatha Yoga ti permetterà di comprendere più a fondo quello che stai praticando, di trovare benessere ed equilibrio. Inoltre è adatto a tutti, soprattutto a chi è poco flessibile, alle persone iperattive e a chi non ha mai fatto yoga.

HATHA

Per chi desidera ritrovare vigore e concentrazione, coordinazione e agilità. Una pratica attiva adatta a praticanti che già conoscono le posture dell’ Hatha Yoga.

Una serie di posture in progressione grazie alla quale imparare a coordinare il movimento del corpo attraverso il flusso del respiro. Una pratica attiva, uno stile fluido e dinamico per sviluppare forza dal proprio centro e muoversi in modo armonico e consapevole. Flessibilità, salute della colonna vertebrale e degli organi vitali e respirazione cosciente, sono gli ingredienti di cui abbiamo bisogno per mantenere in buona salute corpo e mente. Il corpo rilascia le tensioni e acquista vigore, le articolazioni vengono sbloccate e sciolte, tutte le cellule del corpo ben ossigenate. Il rilassamento finale permette di assorbire i benefici della pratica e ritrovare quiete, lasciando una sensazione di rinnovamento e leggerezza.

SHIVA FLOW

Per chi è curioso della mitologia e della filosofia indiana e vuole conoscerle attraverso una pratica di yogasana intensa e fluida.

Metodo contemporaneo fondato da Silvia Romani basato sulla pratica di asana concatenati dal movimento ininterrotto e fluido. Le sequenze rappresentano i miti e le leggende della tradizione culturale Indiana; i movimenti e le posizioni, accompagnati da musiche selezionate ad hoc, raccontano la storia dei personaggi e permettono al praticante di capirne l’essenza nel corpo e nella mente, proiettando il percorso evolutivo dal piano fisico a quello culturale, psicologico e spirituale, configurandosi come una meditazione in movimento.

YIN

Per entrare nelle profondità del corpo praticando la gentilezza, l’ascolto e l’accettazione.

Ideale per chi desidera una pratica quieta e meditativa. Le posture vengono tenute a lungo mentre lentamente il corpo viene abbandonato alla forza di gravità. Una pratica attraverso la quale imparare a restare con se stessi e ad osservarsi, coltivando un’attitudine di accettazione e compassione. Una pratica per bilanciare quelle più dinamiche e ascoltare tutto il corpo, le emozioni, i pensieri, le sensazioni e accogliere quello che siamo. Una pratica impegnativa, proprio perchè richiede “semplicemente di restare”, per coltivare la pazienza e la fiducia in se stessi. L’acupressione dovuta al peso stesso del corpo in totale abbandono, permette di lavorare sui tessuti più profondi e ristabilire la salute di un corpo troppo spesso abituato a uno stile di vita prevalentemente Yang. Bilanciando le pratiche dinamiche che si focalizzano sul calore interno e sull’allungamento e contrazione dei muscoli (tessuti elastici), la pratica Yin si concentra sui tessuti connettivi, cioè i tessuti più profondi e rigidi come legamenti, tendini, articolazioni ed ossa. Inoltre, la pratica, combinata con i profondi effetti terapeutici che derivano dal rimanere a lungo nella quiete della posizione, conduce ad uno stato di meditazione e di aumentata coscienza di sé.